Ferrari 2012, pacca sulla spalla per Massa: E’ il punto di svolta

di Sebastiano Cucè Commenta

Non si lascia nessuno indietro. Alla rossa credono in Felipe e Stefano Domenicali ha apprezzato il sesto posto ottenuto tra le strade del principato di Monaco.
ferrari 2012 mano sulla spalla per massa e il punto di svolta
Felipe è tornato ad alimentare la Ferrari con i punti utili per la classifica costruttori ed in più è stato capace di mantenere il ritmo dei primi 5. Si parla di svolta, ma è ovvio cha la Ferrari si aspetta ancora due cose: la conferma e la costanza fino alla fine.


ferrari team principal
PUNTO E A CAPO – Il campionato costruttori non è meno importante di quello piloti e per finire in una posizione degna è indispensabile il contributo del pilota brasiliano. La Ferrari è consapevole e vuole sperare che finalmente un nuovo campionato sia iniziato per Felipe. Se così non fosse si rischia grosso e alla fine non ci saranno attenuanti alla resa dei conti

Sono sicuro che questo sarà il punto di svolta della sua stagione. E’ stata una grande spinta per lui ad esibirsi in un momento difficile. E’ qualcosa di cui abbiamo bisogno per il Campionato Costruttori, quindi mi aspetto un buon Felipe fino alla fine. Ha fatto una grande gara e lui è stato sfortunato perché ha avuto Lewis davanti. Lui era lì nelle prime sei vetture che erano molto vicine, così è stato il risultato migliore per me

massa tunnel monaco
AMBIZIONI DI FELIPE – In F1 non si corre per la sesta posizione. Questo è quello che Massa mette subito in chiaro, ma se si guarda indietro, all’inizio disastro della peggiore stagione in Ferrari, allora il pilota ammette

C’è stato un buon passo e abbiamo finito con i punti alla fine. Anche se sei sesto, non è una posizione che ti dà un sacco di felicità, ma con quello che era successo fino ad ora è stato buono, direi che tutto ha funzionato bene

Photo credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>