Fiat 500L: prime immagini – Salone di Ginevra 2012

di Riccardo Guerra 1

Fiat 500L è la quarta, nuova declinazione della famiglia 500, dopo 500C, 500 (appunto) e Abarth 500. Il costruttore torinese la mostra oggi, con queste due prime immagini ufficiali, a distanza di alcune settimane dal debutto, che avverrà in occasione del Salone di Ginevra 2012. L’abbiamo chiamata L0, in precedenza, o Fiat Ellezero: ecco la nuova monovolume di Fiat che sfida le piccole del settore (segmento B) e che sostituisce Fiat Idea. Nel suo nome la lettera “L”: significa “Large” (e non “Lusso”, come invece era accaduto, in passato, per alcune versioni di Fiat 500) e subito esprime la filosofia di questo modello: offrire, a dispetto di dimensioni contenute, un’ottima abitabilità interna (e quindi un buon comfort) ed un alto tasso di usabilità.

La nuova Fiat 500L è lunga 414 centimetri, è larga 178 centimetri ed è alta 166 centimetri (cinque sono i posti disponibili nell’abitacolo): i suoi ingombri sono simili a quelli di Fiat idea e di Fiat Sedici. La nuova 500L, infatti, mescola la carrozzeria di una monovolume, sviluppata in altezza, con quella massiccia di un crossover. Il risultato? Linee morbide, dolci, bombate, elaborate, protettive ed originali, che ricordano quelle di Fiat 500, ma anche quelle di Fiat Qubo e di Fiat Panda. Non mancano le suggestioni derivanti da altri Paesi e da altri costruttori: la nuova Fiat 500L, da alcuni punti di vista, ricorda MINI Countryman, Citroen C3 Picasso e Citroen C4 Picasso.

La nuova Fiat 500L, che sarà prodotta nello stabilimento Fiat di Kragujevac, in Serbia, su una versione rivista della piattaforma di Fiat 500, sarà proposta inizialmente con due motori benzina (0,9 litri TwinAir e 1,4 litri) e con un motore diesel (1,3 litri MultiJet II).

Sarà in vendita, la nuova Fiat 500L, a partire dall’ultimo trimestre dell’anno corrente. In futuro ne arriverà anche una versione a passo lungo con sette posti.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>