Foto spia: Porsche Cajun, il nuovo SUV sportivo di Zuffenhausen

di Riccardo Guerra 1

La casa automobilistica tedesca Porsche ha iniziato lo sviluppo della nuova Cajun, il secondo SUV della propria storia, che dovrebbe essere incluso all’interno del listino in qualche punto del futuro a cavallo tra l’anno 2012 e l’anno 2013. In queste foto spia – è vero – la protagonista è Audi Q5: questo perché il brand della Cavallina, per il momento, sta usando la carrozzeria del crossover medio Premium dei Quattro Anelli, dato che Cajun e Q5 condivideranno la quasi totalità della meccanica.

Cosa riusciamo a capire, esaminando a fondo queste fotografie? Nulla: la carrozzeria di Audi Q5 nasconde bene il cuore della vettura, firmato Porsche. Del nuovo SUV Cajun possiamo però raccontarvi alcuni dettagli, grazie alle indiscrezioni, alle chiacchiere, ai bisbigli che si rincorrono da mesi all’interno della cronaca automobilistica.

La nuova Porsche Cajun, come detto, verrà costruita sulla stessa piattaforma di Audi Q5 e con il SUV di Ingolstadt avrà in comune anche lo scheletro e molti componenti. Tuttavia, i tecnici Porsche sono al lavoro per concepire una vettura più sportiva della cugina appena citata: un nuovo impianto di sospensioni, un nuovo impianto frenante ed altri interventi dovrebbero garantire a Cajun un pedigree più simile a quello della tradizione Porsche che a quello della gamma Audi. Ad occuparsi dello stile, nel frattempo, è un team di designer guidati da Walter De Silva, cioè il Responsabile dello Stile del Gruppo Volkswagen: il manager ha garantito che Porsche Cajun non sarà simile ad Audi Q5 a livello estetico (né all’esterno dell’abitacolo né all’interno) e che avrà un aspetto vicino a quello di Cayenne e della gamma (sportiva) Porsche. Il modello dovrebbe essere proposto sia con carrozzeria a cinque porte che con carrozzeria a tre porte.

La nuova Porsche Cajun sarà dotata dei motori benzina e diesel di Audi Q5 (probabilmente), quindi anche propulsori a quattro cilindri e (forse) persino un’architettura ibrida. La trazione dovrebbe essere la stessa integrale Quattro di Q5, rimaneggiata dagli uomini della Cavallina per dare alla vettura il giusto handling (quello che i clienti si aspettano da una vettura della casa automobilistica Porsche).

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>