Hamilton potrà usare di nuovo la sua power unit

di Alba D'Alberto Commenta

Buona notizie per il campione del mondo in carica, Lewis Hamilton: la sua power unit è di nuovo utilizzabile. Un’analisi certosina dei tecnici ha dimostrato che ci sono soltanto molti detriti ma in Russia potrà essere usata di nuovo e in Cina potrà essere considerato come secondo motore. 

Lewis Hamilton resta calmo e spiega che è ancora presto per tirare le somme sul mondiale e dire che è tutto andato per il peggio. Insomma, siamo soltanto al quarto appuntamento stagionale.

hamilton1

“L’esperienza mi insegna che bisogna restare tranquilli e spingere sempre. Mancano ancora 18 fine settimana di gara e le avversità fanno parte del gioco. Ma rendono anche più forti”.

Lewis Hamilton è costretto a partire per un problema tecnico in fondo allo schieramento di partenza del GP di Cina ma il problema rilevato dai tecnici alla power unit è meno complicato del previsto. Dall’analisi certosina e accurata fatta dagli esperti Mercedes è venuto fuori che c’è stato un problema con il sistema di recupero dell’energia. Ha ceduto l’Ers per via di un inconveniente nell’isolamento. Sono stati rilevati dei detriti nel sistema di lubrificazione della turbina. Già nell’appuntamento russo, comunque, potrà usare la power unit aggiustata come motore principale e nel prossimo appuntamento potrà perfino usarla come motore di scorta.

Un’ottima notizia soprattutto se si considera che Hamilton è stato protagonista di un avvio difficile di stagione. Non è mai salito sul gradino più alto del podio, ottenendo soltanto un secondo, un terzo e un settimo posto. In cima alla classifica c’è il suo compagno di squadra. Rincorrere Rosberg con una power unit in meno sarebbe stato davvero complicato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>