Honda anomala

di tommasolerose 3

Honda

Ancora grossi problemi in casa Honda, che da molti anni ormai non riesce a trovare la competitività che ci si aspetterebbe da un marchio così importante; la nuova vettura, malgrado il grosso lavoro e i tanti cambiamenti effettuati dal team durante la pausa invernale, non vuole saperne di far abbassare i dati cronometrici, relegando i piloti nel fondo dello schieramento.

Non si riesce a capire come una squadra dalle grandi risorse come la Honda, possa continuare a sbagliare clamorosamente i progetti della vettura.

A tal proposito il nuovo direttore tecnico Ross Brawn, strappato dalla Honda alla Ferrari a suon di miliardi, sembra non aver molte speranze di riuscire a portare la squadra ad essere competitiva nel corso di questa stagione, e pensa gia al 2009.

Non penso che riusciremo ad essere competitivi con questa vettura, soprattutto ad inizio stagione. Tuttavia sono convinto che la squadra ha grossi margini di miglioramento, che potremo sfruttare nel 2009, quando entreranno in vigore i nuovi regolamenti. Guardando la situazione attuale del team con obiettività, penso ci vorranno almeno tre anni per vincere delle gare e puntare al titolo mondiale”.


Bisogna vedere se i vertici giapponesi saranno disposti a dare a Ross tutto questo tempo, vista la loro propensione a eliminare chiunque non porti immediati risultati alla squadra.

L’unico in squadra a difendere la nuova vettura è il pilota britannico Jenson Button, che alla fine dei test sul circuito di Montmelò ha dichiarato: “La vettura non è nata male, il problema è che non siamo ancora riusciti a capire come sfruttarne il potenziale. Sono sicuro che quando capiremo come sfruttarla al meglio, riusciremo ad essere competitivi”.

Vedremo presto se le parole di Button corrispondono alla realtà, anche perché solo qualche giorno fa proprio Jenson aveva ammonito la squadra con accuse pesanti sugli errori fatti nel progetto della vettura; non è difficile pensare che le ultime dichiarazioni non siano del tutto sincere.

Si ringrazia l’utente al_green di Flickr per l’immagine

Commenti (3)

  1. La vedo dura per la Honda, povero il mio Barrichello !!!

  2. Già… comunque il bello di questo mondo è che è del tutto imprevedibile, quindi non perdere già le te speranze, cara Daniela.

    ciao 😉

  3. Come dice Andrea, in questo mondo tutto può cambiare in poche settimane, quindi non è ancora il caso di disperarsi 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>