Lamborghini Sesto Elemento, esordio in pista per la nuova supercar

di Gtuzzi Commenta

Sono già trascorse diverse settimane dal momento in cui si è parlato per l’ultima volta della Lamborghini Sesto Elemento: in questo periodo, infatti, a catturare l’attenzione dei media sono stati i festeggiamenti in onore del cinquantenario del marchio italiano e la nuova supercar Veneno.

lamborghini sesto elemento in pista
La nuova Lamborghini Sesto Elemento potrà contare sulla spinta di un vero e proprio “peso massimo” per quanto riguarda i motori: stiamo parlando del propulsore V10 da 5,2 di cilindrata.

lamborghini sesto elemento in pista

STESSO MOTORE DELLA GALLARDO LP570-4 SUPERLEGGERA

Si tratta, in poche parole, del medesimo motore che spinge anche la nuova Gallardo LP570-4 Superleggera: un vera e propria “bestia”, dal momento che è in grado di raggiungere una potenza complessiva pari a 562 cavalli ed una coppia massima che si aggira intorno ai 540 Nm.
Grazie a queste impressionanti caratteristiche, la nuova Sesto Elemento sarà in grado di effettuare uno sprint da 0 a 100 km/h in circa 2,5 secondi e di arrivare fino ad un tetto massimo di velocità pari a 320 chilometri orari.
Proprio durante lo scorso mese di gennaio, erano circolate diverse voci sulle possibili conferme di una produzione di questo modello in una serie estremamente limitata (solamente 20 esemplari), che avranno un prezzo di circa 1,5 milioni di euro ciascuno.

PRONTA PER GIRARE IN PISTA

Si tratta, senza ombra di dubbio, di una somma di denaro in linea con quanto offerto dal marchio di Sant’Agata, che fece esordire la Sesto Elemento nel corso dell’edizione 2010 del Salone di Parigi: da quel momento, però, le sue apparizioni in pubblico sono scemate sempre di più.
Apparentemente questo modello dovrebbe poter contare su una tipologia di cerchioni diversa rispetto a quella che era stata fatta vedere in precedenza: anche gli pneumatici dovrebbero cambiare, in modo tale da potersi adattare alla perfezione a girare su pista.
Questa vettura, con queste modifiche, sembra poter essere in grado di adattarsi alla perfezione alla prova su pista, come è testimoniato anche dal filmato che è stato da poco rilasciato sul web.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>