Libere in Spagna: Raikkonen protagonista

di Sebastiano Cucè Commenta

raik43567.jpg

Il week-end spagnolo si comincia a dipingere di rosso dato che durante le prove libere del venerdì a piazzare le sue macchine davanti a tutti come sempre è il team di Maranello.

Le prime prove sono state per i piloti un po’ difficili da affrontare, perché il tracciato era molto sporco e le condizioni meteo non offrivano il meglio.

Durante le seconde prove di test le temperature sono migliorate con 24°c nell’aria e 36°c sull’asfalto.

I primi a scendere in pista nella prima sessione sono stati: Hamilton (autore di un fuoripista che dimostra ancora la poco determinazione del pilota) le due Bmw, le due Toyota ed entrambe le Toro Rosso.

Ciò che ha stupito tutti sono state le due Force India che hanno dimostrato un’ottima grinta portando in seconda posizione Adrian Sutil con un tempo di 1’22”548 e Giancarlo Fisichella in prima posizione con il rispettivo tempo di 1’22”494.


Nella seconda fase hanno girato quasi tutti i piloti tranne Kovalainen che per motivi tecnici ha dovuto attendere ai box.

Tra i migliori a girare si sono evidenziati Rosberg, Coulthard, Nakajima e soprattutto il padrone di casa Fernando Alonso, il quale ottenendo il miglior tempo provvisorio ha scaldato il pubblico di casa che lo ha assistito per l’intera giornata.

Nelson Piquet ha dato segni di miglioramenti strappando la prima posizione al suo compagno di squadra, ma ciò nonostante non è servito a rimanere in pole dato che Kimi Raikkonen a bordo di una Ferrari molto aggressiva ha strappato la prima posizione con un ottimo tempo, mentre il compagno brasiliano è arrivato 5°.

Ottime prestazioni per le due Renault che sembrano aver recuperato punti, ma soprattutto ottime prestazione per entrambe le Force India.

Bruttissime prestazione invece per Bmw – Sauber e Mclaren – Mercedes, le quali non hanno portato tra i primi dieci nemmeno un pilota.

Via | F1 Live

Foto | Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>