Lotus Exige e Lotus Evora, un restyling per entrambe le sportive

di Riccardo Guerra Commenta

Lo sviluppo della casa automobilistica inglese guidata da Dany Bahar (l’Amministratore Delegato), cioè Lotus, che stiamo seguendo con grande attenzione dopo la presentazione di un’abbondante lista di concept car al Salone di Parigi 2010, procederà a piccoli passi: è lo stesso Managing Director a svelare una nuova pagina del progetto di espansione del costruttore britannico di Hethel, dopo i capitoli raccontati in molteplici occasioni, dallo stesso manager. Sino ad oggi, infatti, parlando della rinascita dell’azienda di Colin Chapman, abbiamo guardato lontano: l’anno 2013, l’anno 2015, l’anno 2016. Ma nell’immediato? E negli anni non citati?

Ebbene, Dany Bahar ha ammesso che durante l’anno corrente la casa automobilistica inglese presenterà e commercializzerà una nuova vettura: si tratta di una versione rivista, per ora pare soltanto sul piano estetico (ma non ci stupiremmo se le sorprese non finissero qui), della fastback sportiva Lotus Exige: l’attuale generazione, infatti, è stata sviluppata a cavallo tra il termine degli anni ’90 e il decennio successivo e introdotta all’interno della gamma nel 2002, subendo un primo intervento di aggiornamento nel corso dell’anno 2009. Non si tratterà – sembra – di un ricambio generazionale, ma soltanto di un rimaneggiamento per rendere Exige ancora appetibile, almeno sino all’arrivo della nuova generazione di sportive Lotus.

Successivamente, e precisamente nel corso dell’anno 2012, anche la gran turismo Lotus Evora verrà sottoposta ad un maquillage: nel caso dell’ammiraglia della gamma della casa automobilistica di Hethel, l’intervento dei tecnici dovrebbe limitarsi alla realizzazione di un nuovo abitacolo, che diventerà maggiormente raffinato e curato (con l’ordine, segreto, di competere più efficacemente con Audi, BMW, Mercedes e Porsche). Dany Bahar ha ammesso, infine, che in occasione di questo restyling, la sportiva Lotus Evora sarà dotata di nuove declinazioni, in aggiunta alle nuove Lotus Evora S, la versione sovralimentata, e Lotus Evora IPS, la versione dotata di cambio automatico. Qualcuno ipotizza che ne sarà sviluppata la variante cabriolet ed una coniugazione ancora più performante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>