Mazda Takeri Concept

di Riccardo Guerra 1

A distanza di poco più di un mese dal suo debutto (sarà svelata ufficialmente per la prima volta nel corso del Salone di Tokyo 2011, in programma tra il 3 dicembre ed il successivo giorno 11 nel Paese del Sol levante), la casa automobilistica giapponese Mazda ha mostrato virtualmente la nuova Takeri Concept, una berlina di dimensioni medie che anticipa la nuova generazione di Mazda 6, il modello di segmento D che pare sarà definitivamente sostituito nel corso del prossimo anno. La nuova Mazda Takeri Concept è la terza vettura a mostrarci il nuovo linguaggio stilistico del brand orientale, quello che la stessa maison chiama KODO e che descrive come un’anima in movimento.

Mi piace, mi piace davvero molto questa nuova Takeri, soprattutto per l’armonia delle forme, ma anche per il coraggio con cui cerca di porre rimedio alla mancanza di identità stilistica nel listino Mazda (non potrete negare che non esiste un family-feeling capace di unire i modelli della casa automobilistica e di renderli immediatamente riconoscibili, istantaneamente identificabili. La nuova Mazda Takeri viene composta da forme fluide e da segni molto morbidi, da linee espressive e da volumi rotondeggianti, dolcissimi. Allo stesso tempo, tuttavia, il taglio della mascherina anteriore centrale, dei gruppi ottici, del tetto, della superficie vetrata e dell’abitacolo la rendono molto aggressiva, molto diretta, molto energica, davvero grintosa e muscolosa. La nuova Mazda 6, se davvero erediterà queste caratteristiche, potrebbe far paura alle tedesche del settore.

La nuova Mazda Takeri Concept, di cui conosciamo soltanto pochi dettagli, è stata realizzata usando la famiglia di componentistiche denominata SkyActiv, cioè usando le tecnologie più efficienti possibili (motori, trasmissioni, pianale, telaio, dispositivi elettronici e via dicendo). Non è possibile sapere, però, cosa si nasconda sotto questo vestito morbido ed avvincente.

La nuova Mazda Takeri sarà probabilmente esposta in Europa nel corso del Salone di Ginevra 2012, mentre sembra che la nuova generazione di Mazda 6 sarà presentata al Salone di Parigi 2012, durante il prossimo autunno.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>