McLaren P12, indiscrezioni sull’erede di McLaren F1

di Riccardo Guerra 1

P12 è il nome del progetto. Del progetto della nuova supercar della casa automobilistica McLaren, erede di McLaren F1 e nuova ammiraglia del brand. La vettura, ancora senza un nome preciso (anche se alcune indiscrezioni sono certe che si chiamerà MP4-27C), sarà pronta a cavallo tra l’anno corrente e l’anno venturo, stando a quanto ha riferito la testata britannica CAR, che è riuscita a sbirciare lo sviluppo della nuova super-sportiva di Woking e che è riuscita a scoprirne alcuni interessanti dettagli. Ovviamente, come ormai nostra consuetudine, vi consigliamo di leggere queste nostre parole con il beneficio del dubbio.

La nuova McLaren P12 è stata dotata di un design ancora più affascinante ed emozionante di quello di McLaren MP4-12C: secondo le indiscrezioni, gli uomini della casa automobilistica hanno cercato di creare un prodotto non eccessivamente simile alla fastback già in vendita, soprattutto per dare esclusività alla nuova ammiraglia. Le voci promettono che la supercar sarà più aggressiva, più energica, ancora più agguerrita (come si addice ad un modello di questo calibro: costerà – pare – circa 750.000 euro).

Proprio perché il costo della nuova McLaren P12 è così alto, i tecnici dell’azienda di Woking hanno avuto più libertà nella progettazione (minori limiti di budget) ed hanno fatto più abbondante uso di fibra di carbonio, con cui verrà realizzata la monoscocca centrale della nuova supercar ma anche buona parte del corpo, per ridurre sensibilmente il peso complessivo della nuova ammiraglia. E sotto il cofano?

La nuova McLaren MP4-12C, che avrà propulsore centrale-posteriore, sarà spinta da un nuovo motore 3,8 litri V8 benzina twin-turbo, in grado di erogare – secondo le prime indiscrezioni – sino ad oltre 800 cavalli. La meccanica sarà arricchita da un particolare sistema di recupero dell’energia cinetica in fase di frenata, che la renderà disponibile per accelerazioni brutali grazie ad alcuni tasti posti sul volante.

Alcuni di voi se lo staranno chiedendo: la nuova supercar di McLaren sarà dotata di tre posti come lo fu l’ormai storica McLaren F1? No: la nuova ammiraglia della casa automobilistica inglese avrà due posti convenzionali. Perché? Perché non seguire la tradizione? I tecnici hanno tentato di studiare un layout a tre posti per l’abitacolo, ma le dimensioni sarebbero aumentate eccessivamente. Soluzione scartata.

Photo credits | Getty Images

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>