Nuova Maserati Quattroporte, al NAIAS 2013 di Detroit si rinnova la berlina sportiva del tridente

di Giuseppe Benevento Commenta

Al North American International Auto Show 2013, meglio noto come NAIAS 2013, fa la sua comparsa la nuova Maserati Quattroporte, la velocissima ed elegantissima berlina di lusso del tridente con cui la casa automobilistica modenese festeggia i 50 anni del modello nato nel lontano 1963.

Nuova Maserati Quattroporte al NAIAS 2013 di Detroit - UltimoGiro.com
Due motorizzazioni, un V8 da 3,8 litri (530 CV) ed un V6 da 3,0 litri (410 CV), per una berlina che diventa un vero bolide. Entrambi i motori sono stati progettati in casa da Maserati Powertrain ed assemblati dalla “cugina” Ferrari negli stabilimenti della vicina Maranello. Un’automobile testimonial del vero made in Italy modenese.

La nuova Maserati Quattroporte si è mostrata al pubblico del Salone di Detroit 2013 da vera ammiraglia quale è. Più grande e più spaziosa, più leggera e più lussuosa rispetto al passato, la nuova berlina di lusso del tridente è anche più veloce con i suoi 307 Km/h di velocità massima (20 Km/h in più rispetto alla Quattroporte GT S) che le permette ci competere con tante altre supercar a 2 porte. Anche l’accelerazione 0-100 Km/h è di tutto rispetto. Si parla di appena 4,7 secondi. Simili prestazioni sono ottenibili grazie al motore V8 da 3,8 litri (consumi ed emissioni inferiori del 20% rispetto alla precedente Quattroporte), ma anche quelle offerte dal V6 Twin turbo da 3,0 sono di tutto rispetto visti i 285 Km/h di velocità massima.

Distribuzione dei pesi egualmente ripartita sull’anteriore e sul posteriore (un perfetto 50:50), sospensioni anteriori a doppio braccio oscillante e posteriori a cinque bracci con la disponibilità anche della trazione integrale permettono alla nuova Quattroporte di mantenere l’elegante aggressività del tridente e la sicurezza nella guida in qualsiasi tipo di condizione meteorologica.

Il processo produttivo avviene in un nuovo stabilimento in cui la tradizionale arte della produzione artigianale si fonde con le più moderne tecnologie per realizzare una delle automobili più desiderate del momento grazie anche ai maggiori dettagli lavorati sempre artigianalmente ed al maggiore spazio disponibile in questa nuova vettura. Disponibili nelle versioni quattro o cinque posti, fonde insieme lusso e tecnologia all’interno dell’abitacolo grazie al display Maserati Touch Control, pedali regolabili (la disponibilità è “limitata” alla sola guida a sinistra), telecamere per la retromarcia, rete interna Wi-Fi WLAN e l’impianto audio Bowers & Wilkins (opzionale) da ben 15 altoparlanti.

Ma non è l’unica novità presentata da Maserati. Maserati ha presentato anche il suo nuovo sito web, Maserati.com, che diventa un vero punto di riferimento per gli appassionati del marchio. E tanto deve ancora arrivare visti gli attesi tre nuovi modelli del tridente che si apprestano ad aggredire nuovi segmenti del mercato. Il futuro di Maserati ha aperto la porta anzi, la Quattroporte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>