Dal nuovo Transit Custom parte il rinnovo dei veicoli commerciali Ford

di Giuseppe Benevento 1

Dopo la presentazione al Salone di Ginevra 2012 e dopo aver divulgato i propri piani a riguardo, Ford conferma la road map riguardo al rinnovo della gamma dei veicoli commerciali che partirà con il nuovo Ford Transit Custom. È infatti pronta a partire la produzione del furgone tanto apprezzato soprattutto da artigiani e piccole e medie imprese.

Ford Transit Custom 2012 - UltimoGiro.com

Un veicolo che includerà tante delle tecnologie già presenti o prossime al debutto sulle autovetture dell’azienda di Dearborn e che renderanno sicuramente più comodo il lavoro a bordo del nuovo Ford Transit Custom sia esso in versione van, combi o doppia cabina in van.

Ford Transit Custom adibito al trasporto di persone - UltimoGiro.comIl completo rinnovo della gamma dei veicoli commerciali si concluderà nel corso del 2013. Il Ford Transit Custom, quindi, fa da apripista. Il Kinetic Design che caratterizza le vetture del gruppo statunitense è stato rivisto per essere adattato al nuovo Transit Custom conferendogli un senso di maggiore modernità con l’aggiunta di funzionalità e guidabilità. Ma questo veicolo, per quanti hanno potuto apprezzare nel tempo le passate versioni, è sinonimo capacità di carico e robustezza. Appena partiranno le ordinazioni, sarà possibile personalizzare il proprio Ford Transit Custom scegliendo tra la versione a passo corto (per una lunghezza totale di 4,97 metri) e la versione a passo lungo (per una lunghezza totale di 5,34 metri) per far sì che la clientela possa scegliere in base alle proprie esigenze.

Ford Transit Custom, particolare dell'ampio vano di carico - UltimoGiro.com

La capacità di carico è di 6.0 m3 SAE con paratia divisoria ed arriva a 6.8 m3 SAE nella versione a passo lungo. Numeri come questi si raggiungono grazie alla riprogettazione dell’area di carico che offre non solo grande comodità, ma anche la possibilità di configurare al meglio gli spazi all’interno del Transit Custom. I risultati di tale riprogettazione sono la possibilità di caricare 3 Euro-pallet alti un metro ciascuno nei modelli a passo corto, caricare oggetti fino a 3 metri di lunghezza nei modelli a passo corto (ad esempio tubi o scale) che diventano 3.4 metri nei modelli a passo lungo. Ancora, è presente un sistema di carico a scomparsa per il tetto con le barre di carico integrate in quest’ultimo così da poter essere usate solo quando realmente necessario. È stata poi cambiata la posizione di occhielli e ganci di fissaggio così non sottrarre spazio al piano di carico che è stato realizzato con materiali resistenti facili da lavare per semplificare le operazioni di pulizia all’interno del Transit Custom. Infine, i designer di Ford non hanno dimenticato la larghezza tra i passaruota e la larghezza e l’altezza delle porte scorrevoli: tutte ai vertici della categoria.

Ford Transit Custom, capacità di carico sul tetto - UltimoGiro.com

A seconda delle versioni, è poi possibile trasportare da 600 a 1400 Kg. Niente male per un “furgoncino”. Ma Ford non ha dimenticato una cosa importante. Sebbene il Transit Custom sia progettato principalmente pensando allo spazio per il trasporto delle cose, resta il fattore umano. Per migliorare l’esperienza d’uso Ford ha pensato anche al conducente e a quanti entreranno nel nuovo furgone. Perché anche quando si lavora ci può essere piacere nella guida oltre a voglia di comodità.

Ford Transit Custom, particolare dell'interno guida - UltimoGiro.com

La plancia è stata completamente riprogettata in funzione del guidatore ed integra un elegante e funzionale pannello strumenti. Tanti gli spazi ricavati: quelli per le bottiglie, per telefoni e per i documenti. La posizione di guida è poi facilmente configurabile in base alle esigenze del conducente, anche se più alto della media, e con il volante regolabile sia in estensione che in altezza. Non mancano poi le più moderne tecnologie Ford per quel che riguarda l’esperienza di guida più sicura ed efficiente. Il Ford Transit Custom dispone di un sistema di connettività e comandi vocali avanzati basati sul SYNC e con la funzione di Emergency Assistance. Non mancano, poi, il sistema di monitoraggio della corsia di marcia, il sistema di monitoraggio dell’attenzione del guidatore, i fari abbaglianti automatici, la telecamera posteriore integrata nel retrovisore centrale. Ancora, è disponibile il programma elettronico di stabilità (ESP) ed il Torque Vectoring Control, per una stabilità perfetta ed un controllo della trazione senza eguali per la categoria.

Ford Transit Custom Crash Test - UltimoGiro.com

Ma l’attenzione di Ford non è rivolta sono a capacità di carico, versatilità e comodità. Forte delle esperienze acquisite con altre vetture e che le hanno permesso di guadagnare per alcune di queste le cinque stelle Euro NCAP, il nuovo Ford Transit Custom offre anche grande sicurezza. Per realizzare oltre il 40% della struttura del furgone sono stati utilizzati particolari acciai ad alta ed altissima resistenza per la massima protezione in caso di incidente. E per una protezione ancora maggiore, sono disponibili airbag frontali per guidatore e passeggeri ed airbag laterali a tendina in aggiunta a quelli laterali per il torace incorporati nei sedili. Lo sterzo, come sulle vetture Ford, è collassabile e in caso di incidente alla alte velocità riduce la forza dell’impatto su testa e torace.

Il nuovo Ford Transit avrà un motore diesel Ford Duratorq TDCi disponibile in versioni da 100, 125 e 155 cavalli con consumi dichiarati di 6.6l/100 km ed emissioni di 174 g/km di CO2 (fino all’8% in meno rispetto al modello precedente). I costi per la manutenzione, poi, sono stati ridotti con tagliandi da effettuarsi ogni due anni o 50000 Km a cui è da aggiungere una garanzia anticorrosione di 12 anni. La robustezza è garantita da stress test che hanno portato il nuovo Ford Transit Custom a raggiungere la quota dei 55 milioni di chilometri che includono 400000 Km di test effettuati su strada da clienti di Ford in condizioni di reale utilizzo. Tutto è stato testato al limite. Per le porte porte, ad esempio, si sono effettuati prove oltre 250000 cicli di prova di apertura/chiusura. Un veicolo progettato per durare nel tempo.

Per finire, visto che le immagini valgo più di mille parole, vi segnaliamo la pagina YouTube di Ford Europa con i video relativi al nuovo Transit Custum da cui abbiamo deciso di sceglierne uno in particolare che potete vedere direttamente qui su UltimoGiro. Buona visione.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>