Opel, la nuova Junior arriverà nel 2013

di Riccardo Guerra 1

La casa automobilistica tedesca Opel ha annunciato che presenterà la nuova Junior, una nuova citycar compatta di segmento A Premium, nel corso dell’anno 2013: secondo le prime informazioni, l’azienda del Fulmine inizierà ad assemblare la piccola utilitaria nello stabilimento di Eisenach nei primi mesi di quell’anno (grazie ad un investimento importante: pare che la società di Russelsheim abbia intenzione di spendere 190 milioni di euro per adattare l’impianto e per realizzare la linea di costruzione della piccola Junior) ed è dunque possibile che già durante il 2012 potremo esaminare la vettura, in qualcuno degli eventi motoristici internazionali (ad esempio al Salone di Parigi 2012). Ma di cosa si tratta?

Da tempo siamo al corrente che la casa automobilistica tedesca Opel sta mettendo a punto una vettura compatta: Opel Junior sarà una nuova citycar dalle dimensioni contenute, che però non avrà nulla a che fare con Opel Agila (altro modello compatto – appartiene al segmento A – che non sarà sostituito con l’arrivo della nuova Junior). Si dice, infatti, che il management della casa automobilistica del Fulmine abbia progettato questa nuova vettura pensando a Fiat 500 e all’utilitaria britannica MINI. In altre parole, la nuova Opel Junior sarà una citycar altamente personalizzabile (proprio come lo sono il modello inglese e quello italiano citati), adatta alla mobilità quotidiana, sfiziosa, dotata di un design particolare e molto originale (si farà riconoscere, molto più di Opel Agila), capace di viaggiare usando una bassa quantità di carburante ed emettendo limitate dosi di anidride carbonica. Ipoteticamente, per queste motivazioni, la nuova Opel Junior non sarà una vettura a basso costo: farà parte della nicchia Premium del segmento A e non sarà scelta per la convenienza (come non lo sono MINI e 500). Pare che la nuova Junior sarà disponibile anche con una geometria elettrica, ma per ora ogni informazione è frutto soltanto di indiscrezioni e non di conferme ufficiali.

La casa automobilistica ha già iniziato lo sviluppo del modello: per ora, i test su strada avvengono utilizzando la carrozzeria di Opel Corsa e, per questo motivo, non possiamo scoprire nessuna caratteristica di questa vettura compatta di segmento A, esaminandola attraverso le foto spia.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>