Pressione pneumatici, ecco il TPMS Aftermarket per i mezzi pesanti

di Gtuzzi Commenta

Dal prossimo anno la sicurezza stradale dei veicoli commerciali sono sarà più solamente ad appannaggio di tutti quei mezzi che sono stati sviluppati da pochi mesi.

pressione pneumatici sistema tpms aftermarket camion
Durante l’evento IAA (si tratta del Salone motoristico internazionale dedicato esclusivamente ai mezzi commerciali) svoltosi ad Hannover, infatti, Continental ha deciso di svelare un nuovo sistema di monitoraggio degli pneumatici aftermarket che aveva già annunciato da diverso tempo.

pressione pneumatici sistema tpms aftermarket camion

GESTIONE DELLE GOMME

Si tratta, come abbiamo appena detto, di una mossa piuttosto scontata (annunciata da diverso tempo) da parte di Continental, che segue la soluzione dei TPMS e l’obbligo dal 1 novembre scorso di avere quest’ultimo installato sulle auto di nuova concezione.
Gestire e controllare la pressione degli pneumatici di un veicolo commerciale, che presenta spesso un numero di gomme che va da 6 a 8, è sicuramente un po’ più complicato rispetto a quanto accade in un’auto tradizionale. In realtà, però, sono davvero numerosi anche gli automobilisti che affrontano viaggi nonostante la pressione degli pneumatici sia sotto al livello consentito. In tutti questi ultimi casi, ecco che il sistema ContiPressureCheck può risultare di vitale importanza per ricercare e individuare le perdite di pressione degli pneumatici e tutte le difficoltà che ne possono derivare.

MOBILITA’ ECOSOSTENIBILE ANCHE PER BUS E CAMION

Il dispositivo ContiPressureCheck metterà a disposizione di chi guida i mezzi pesanti un livello di sicurezza più elevato, oltre al fatto che garantirà anche dei consumi di carburante ridotti, su qualsiasi mezzo di trasporto e su ogni tipo di marca di pneumatici.
I dati che sono stati raccolti dalla compagnia tedesca parlano di una percentuale vicina al 12% di vetture commerciali che viaggiano con gli pneumatici che rientrano nei parametri di gonfiaggio corretti: proprio per questo motivo, spesso si va verso un consumo non omogeneo e un’usura molto più rapida del battistrada.
Il dispositivo TPMS Aftermarket sviluppato da Continental permetterà anche a bus e camion di raggiungere una mobilità ecosostenibile.
Ricordiamo come dal prossimo 15 novembre scatta l’obbligo di montare gli pneumatici invernali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>