Renault Sport F1 e Williams F1, accordo per telai e motori

di Moreno Commenta

Foto: AP/LaPresse

Partnership in Formula 1 in vista del campionato mondiale tra Renault Sport F1 e Williams F1: l’accordo a lungo termine annunciato dalle due compagnie interessa i telai e i motori e prevede che la divisione di Renault che si occupa di Formula Uno metta a disposizione le proprie unità V8 alla scuderia Williams per le stagioni 2012 e 2013.

Lo si evince da una nota  congiunta, secondo cui

“la nuova alleanza si allargherà su altre opportunità commerciali e di marketing con la visione di estendere la collaborazione anche dopo l’introduzione dei nuovi motori turbo V6 ad alta efficienza energetica nel 2014″.

La sinergia tra le diue case non è nuova: entrambe avevano collaborato tra il 1989 e il 1997 conquistando quattro titoli mondiali conduttori, cinque titoli mondiali costruttori e vincendo 63 Gran Premi. Numeri che bastano a comprendere quanto la strategia possa essere proficua e vincente. Nel 2011 Renault Sport F1 fornisce già propri motori a tre squadre del campionato: la Red Bull Racing, la Lotus Renault GP ed il Team Lotus. Le parole di Bernard Rey, presidente di Renault Sport F1:

“Renault rimane in Formula Uno per avere successo in modo profittevole e la partnership con Williams possiede un reale potenziale per completare i buoni risultati che abbiamo ottenuto nel corso di questi ultimi anni con i nostri tre team partner. Williams si è recentemente riorganizzata, sia commercialmente che tecnicamente, per aggiornare la propria operatività e riteniamo che questa partnership sia una nuova importante tappa nella precisa applicazione del suo piano. Conferma come il team sia determinato a ottenere dei risultati, e ciò è perfettamente coerente con i nostri obiettivi. A partire dal 2012, il fatto che avremo quattro partner ci posiziona davanti agli altri motoristi in termini di presenza, ma al di là della pista, ciò consentirà di utilizzare la Formula Uno come piattaforma di marketing per il Gruppo Renault, al fine di cercare di trasferire maggiormente questo legame con la F1 ai nostri fan ed ai clienti di tutto il mondo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>