Schumacher torna a correre, Raikkonen verso il rally

di Sebastiano Cucè Commenta

2009-07-30_schumacher213016

In questo momento le condizioni fisiche di Felipe Massa sono la priorità su tutto ciò che riguarda il mondo della Formula 1, ma non si può nascondere il grandissimo effetto mediatico del ritorno del più grande pilota del mondo, ovvero di Michael Schumacher. Il 23 Agosto i tifosi di tutto il mondo avranno la più grande occasione di ammirare il sette volte campione del mondo impegnato nuovamente in una competizione agonistica di F1, evento che pareva impossibile dopo il ritiro dello stesso nel 2006. La superlicenza per poter correre è stata appena inviata, dunque Michael, che in questo momento è sotto allenamento, sarà presente a Valencia, mentre Raikkonen ha nuovamente dichiarato di essere sempre più propenso a mollare l’attuale sport per dedicarsi al rally.


Sarò ancora in Formula 1 per un altro anno con la Ferrari, come di contratto, ma sono ancora molto giovane e tutto può succedere in futuro. Molto dipenderà da come si evolverà la situazione in F1 e comunque io non ho fretta” queste le dichiarazioni di Kimi Raikkonen che presto sarà al via del Rally di Finlandia a bordo di una Abarth Grande Punto S2000.

Per quanto riguarda Michael Schumacher, Raikkonen ha ammesso “ per me non fa nessuna differenza chi guiderà l’altra Ferrari, ma ovviamente se sarà Michael sarà molto divertente. Questa situazione poteva anche accadere tempo fa”.

E intanto la Ferrari sta sottoponendo sotto intensi allenamenti il suo pluricampione, oltre a particolari programmi svolti col simulatore di guida della FIAT. La superlicenza per permettere a Michael di correre a Valencia dovrebbe arrivare a giorni, mentre Stefano Domenicali in occasione del ritorno del tedesco ha apprezzato il forte legame che la scuderia italiana ha instaurato col pilota.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>