La Toyota FCV l’auto innovativa a idrogeno dal prossimo anno

di Alba D'Alberto Commenta

download

Tra le case automobilistiche la Toyota è sicuramente una di quelle più attente alle nuove tecnologie e al rinnovamento dei motori anche in senso ambientalista. L’innovazione della casa automobilistica giapponese approva alla dimensione delle auto ad idrogeno che ancora non è sviluppato in quanto a vendite e mercato globale. La Toyota ha già investito con successo nell’ibrido diventando uno dei leader a livello mondiale nella commercializzazione di auto che utilizzano questo sistema, e ora una nuova sfida per un brand in ascesa.

L’annuncio della casa costruttrice di automobili nipponica è che nel 2015 sarà lanciata sul mercato la nuova auto ad idrogeno. Questa è la nuova Toyota FCV che si presenta come una berlina di dimensioni grandi e che farà il suo esordio nel mercato giapponese con un prezzo di circa 50 mila euro. L’auto non è però riservata al mercato del Paese del sol levante, ma punta anche al Nord America e all’Europa, come ha affermato la stessa Toyota, dove arriverà nella seconda metà del prossimo anno. La sfida è quella di avere successo con questa tipologia di auto anche in questi mercati dove ancora non è molto comune.

La Toyota FCV è caratterizzata da celle a combustibile che sono alimentate dall’elettricità che è prodotta dalla reazione tra idrogeno ed ossigeno. La scommessa della Toyota è importante perché questa tipologia di auto potrebbe anche essere in grado di innovare il mercato e proporre un cambiamento radicale.

Il design della Toyota FCV somiglia a quello della concept, con il colore azzurro e le particolari proporzioni tra paraurti, prese d’aria, passaruota e gruppi ottici. Per quanto concerne gli interni non ci sono ancora immagini e anche per le caratteristiche tecniche sarà necessario attendere comunicazioni. Per il prototipo le ipotesi sono importanti, in quanto si prevede che la Toyota FCV sarà in grado di avere oltre 100 kW di potenza che garantiscono fino a 480 chilometri di autonomia con la ricarica completa di idrogeno che dovrebbe arrivare in soli cinque minuti. Questi sono aspetti che potrebbero essere molto importanti per il successo dell’auto.

Fonte foto www.toyota.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>