Vetro rotto, per ripararlo ci vogliono 700 euro, ma soprattutto si va incontro ad una multa di 78 euro

di Moreno Commenta

Fino a qualche anno fa alcuni ragazzi si divertivano a tirare le pietre dai cavalcavia nascosti sui ponti delle autostrade, qualcuno ci ha rimesso la vita, altri sono rimasti feriti, ma il danno resta marginale ed quello del vetro.  Infatti il taglio a ragnatela (cioè la forma che si ha quando si viene colpito da qualcosa) ha un costo non indifferente, e per poterlo riparare ci vogliono circa 700 euro. Quindi oltre il danno pure la beffa, se si ha una profondità minima occorre sistemarlo, la Compagnia assicurativa copre le spese, ma alza ovviamente anche il premio successivo da pagare. Ma forse non tutti sanno che viaggiare con il vetro rotto è un’infrazione al codice della strada, e se ci dovessero fermare ad un posto di blocco, scatterebbe una multa di 78 euro, anche se il danno del vetro risale a qualche tempo fa e non fosse imminente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>