Chevrolet, al Salone di Detroit 2012 le nuove Tru 140S e Code 130R

di Riccardo Guerra Commenta

La casa automobilistica statunitense Chevrolet presenta al Salone di Detroit 2012 due inedite concept car, battezzate la prima (con carrozzeria di colore rosso) Code 130R e la seconda (con carrozzeria di colore bianco) Tru 140S. Non chiedeteci il significato di questi nomi. Chiedeteci piuttosto notizie in merito al loro futuro: sì, saranno prodotte. La società General Motors ha già fatto sapere che ha intenzione di portare su strada entrambe le automobili ed il desiderio di venderle, tutte e due, ad un prezzo di circa 25.000 dollari.

La nuova Chevrolet Code 130R è una coupé tre volumi che si ispira a BMW Serie 1 Coupé ma anche alla sorellona Chevrolet Camaro: è lunga 440 centimetri, è larga 182 centimetri ed è alta 139 centimetri, con un passo pari a 277 centimetri, e quindi appartiene al segmento C. Muscolosa nelle forme, la nuova Chevrolet Code 130R è inversamente semplice nelle linee, dato che viene caratterizzata da gruppi ottici appena accennati e da dettagli molto semplici. Non manca di grinta, però: cerchi in lega da 20 pollici, LED e mascherina anteriore le danno fierezza.

La nuova Chevrolet Tru 140S è invece una coupé due volumi: una fastback diretta, decisa, molto nervosa. Anche per lei le dimensioni sono medie: 451 centimetri di lunghezza per 181 centimetri di larghezza per 136 centimetri di altezza. Anche per lei la carrozzeria è muscolosa oltremodo: i passaruota (che proteggono pneumatici con cerchi in lega da 21 pollici) e la forma del tetto aggiungono forza su forza. Anche per lei lo stile è però molto semplice, molto facile, molto veloce.

E a livello meccanico? Tutte e due usano un motore 1,4 litri benzina sovralimentato, quattro cilindri in linea, da 150 cavalli e 200 Nm di coppia massima, abbinato ad un cambio automatico sequenziale a sei marce (optional una trasmissione manuale, anch’essa a sei innesti). La nuova Chevrolet Code 130R, tuttavia, viene dotata di trazione posteriore e di motore anteriore, mentre la nuova Chevrolet Tru 140S, essendo stata sviluppata sul pianale di Cruze, ha un layout tutto-avanti (motore e trazione sono anteriori). Per ciascuna di queste due concept car la casa automobilistica ha messo a disposizione un particolare modulo di tipo micro-ibrido, che si chiama eAssist e che include Start&Stop, KERS e funzione overboost per le accelerazioni più dinamiche.

Vi piacciono?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>