Eterniti Artemis, presentato il prototipo al Salone di Pechino 2012

di Gtuzzi 1

Il marchio inglese Eterniti Motors ha svelato nel corso dell’attuale edizione del Salone di Pechino 2012 una nuova vettura.

eterniti artemis
Infatti, è stata presentata a Pechino la nuova Artemis: si tratta di un’auto evoluta in confronto al modello Hemera, ovvero un prototipo che è stato svelato nel corso dell’ultima edizione del Salone di Francoforte 2011. La nuova Eterniti Artemis è una sport utility che è stata sviluppata seguendo la piattaforma della Porsche Cayenne e che ne riprende diversi elementi.

eterniti artemisIL PREZZO PARTIREBBE DA 250 MILA EURO. Ad ogni modo, questa nuova auto realizzata da Eterniti Motors si caratterizza per essere stata prodotta con grande qualità dal punto di vista artigianale, senza dimenticare come offra alla clientela la possibilità di personalizzare come meglio si creda l’auto.
Almeno fino ad ora, la nuova Artemis è ancora una concept car, anche se la produzione di serie dovrebbe avere inizio già nel corso della prossima stagione estiva.
Pare che il prezzo che è stato stabilito per l’esordio sul Vecchio Continente si aggiri intorno ai 250 mila euro, senza contare però le tasse.

CARROZZERIA RIVOLUZIONATA RISPETTO ALLA PORSCHE CAYENNE. La carrozzeria della nuova Artemis è stata oggetto di una completa rivoluzione in confronto alla Porsche Cayenne da cui deriva: tra le principali novità troviamo dei nuovi pannelli di fibra in carbonio che permettono di sottolineare l’anima sportiva dei cerchi in lega da 23 pollici.
La spinta della nuova Eterniti Motors deriva dal motore V8 da 4,8l biturbo elaborato, in grado di sprigionare fino a 600 cavalli e 750 Nm di coppia massima.
Per quanto riguarda le prestazioni, il nuovo prototipo Artemis riesce a raggiungere i 290 km/h, mentre lo sprint da 0 a 100 km/h in soli 4,5 secondi.

Commenti (1)

  1. Essays like this are so important to branoenidg people’s horizons.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>