Fiat Panda 2010, per ora solo un progetto

di Danilo D'Agata 3

img19.JPG

All’interno di Fiat ancora non se parla, ma in realtà, analizzando le ultime strategie della casa torinese e considerando quanto fatto anche in occasione della Croma e di Punto, non sarebbe certo una sorpresa pensare che anche la Panda nei prossimi anni possa subire un deciso restyling per puntare con ancora più decisione ad una sempre più vasta fetta di clientela.

E così da qualche tempo sono state pubblicate sulla rete bozzetti raffiguranti quello che potrebbe essere il nuovo modello della Panda. La Fiat Panda 2010 (questo sarebbe l’anno di uscita) dovrebbe essere la prima auto interamente progettata dall’Officina 83, il risorto centro stile Fiat all’interno del quale dovrebbero essere concepite tutte le prossime vetture.

La nuova Fiat Panda si presenta come un’auto sportiva e compatta. Il design delle fiancate è molto simile ad altri modelli che si trovano ora in commercio, mentre l’anteriore viene rivoluzionato notevolmente: oltre agli ormai collaudati fari a goccia, notiamo l’ampia calandra caratteristica della Grande punto e la presa d’aria in basso ripresa da quella della nuova Fiat Bravo. La linea di cintura abbastanza alta unita ai pronunciati passaruota le donano, inoltre, un’impressione di solidità e robustezza, quasi off road.


img27.JPG

Molto ben riuscito in questo rendering anche il posteriore, che si combina bene con il resto della vettura. Il particolare lunotto esagonale è circondato da una fascia scura dove all’interno si trovano i gruppi ottici posteriori, caratterizzati come del resto anche quelli anteriori, dalla tecnologia a LED. Buona anche l’idea di rappresentare stop e frecce con i loro simboli tipici: in frenata si accendono delle luci rosse a forma di triangolo, mentre in caso di svolta appare la relativa freccia gialla come segnale di direzione.

Chi ha generato le prime bozze ha pensato anche agli interni impreziositi da strumenti hi-tech davvero innovativi, forse anche troppo avanzati per una vettura di questa categoria. Tra questi il sistema di proiezione dei comandi multimediali di bordo: basta sfiorare uno dei tasti virtuali proiettati sulla plancia per ottenere gli stessi risultati che si otterrebbero premendo il reale tasto corrispondente.

Parliamo di motori: si pensa ad una motorizzazione ecologica anche se solo in parte, di un propulsore elettrico, ma sembra più vicino alla realtà un motore a basse emissioni inquinanti come l’atteso 900 cc MultiAir che dovrebbe debuttare il prossimo anno.

Commenti (3)

  1. STRAFIGA QUI NEL RENDERING. Spero abbia il successo della grande punto!

  2. Moltissima troppissima bellissimissima. Una Panda del genere moltiplicherebbe di altri 10 volte l’attuale successo che ha già. E Fiat non la fermerà più nessuno. Ottimo questo bozzetto!

  3. Qualcuno mi sa dire quando sarà possibile vederla nella concessionaria????

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>