Salone di francoforte 2011: Bentley Continental GTC restyling

di Riccardo Guerra 1

Smentendo tutte le indiscrezioni che avevano posticipato il suo debutto ad una data successiva, la nuova Bentley Continental GTC restyling ci sorprende oggi, alzando il sipario che la nascondeva e svelandoci tutti i cambiamenti che la caratterizzano. La nuova Bentley Continental GTC restyling sarà presentata dalla casa automobilistica britannica di Crewe al Salone di Francoforte 2011, nel mese di settembre: pare che le vendite inizieranno subito successivamente alla kermesse e che i primi proprietari avranno tra le mani la cabriolet di lusso sportiva del Gruppo Volkswagen prima della conclusione dell’anno corrente (siamo però un po’ scettici su questa voce).

Ad un anno di distanza – la nuova Bentley Continental GT restyling venne svelata nel corso del Salone di Parigi 2010, nell’autunno dell’anno passato -, la nuova Bentley Continental GTC restyling si rinnova stilisticamente, per assomigliare maggiormente alla nuova ammiraglia, Bentley Mulsanne. Lievi, però, i cambiamenti (dopotutto, questa è un settore dove le evoluzioni sono poco tollerate): nella parte anteriore spiccano la nuova mascherina, la nuova fascia paraurti ed i nuovi gruppi ottici, mentre nella parte posteriori sono molto evidenti la nuova fascia paraurti ed i nuovi fari. Meno visibili altri dettagli, come la nuova plancia con il nuovo sistema di infotainment con un disco rigido da 30GB di spazio o i nuovi cerchi in lega sportivi.

Rimane, comunque, una cabriolet di lusso molto raffinata: la nuova Bentley Continental GTC restyling viene dotata di un tetto in tessuto davvero signorile, di uno spazio abitativo opulento ed elegante e di una lunghissima lista di personalizzazioni (a partire dalle diciassette colorazioni per la pelle e le sei tipologie di legname per le decorazioni). E sotto il cofano?

Per ora, un unico propulsore: la nuova Bentley Continental GTC restyling, che pesa settanta chilogrammi in meno della coupé da cui nasce (e che dunque non propone prestazioni eccessivamente differenti, nonostante la presenza di un tetto ripiegabile elettricamente), viene spinta dal motore 6.0 litri benzina W12 sovralimentato da 575 cavalli e 700 Nm di coppia massima, gestito da un cambio automatico sequenziale a sei marce e connesso alla trazione integrale. Per la cronaca, la nuova Continental GTC restyling passa da 0 a 100 in 4,8 secondi e tocca la velocità massima di 314 chilometri orari.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>