Jean Todt potrebbe sostituire Max Mosley alla FIA

di Sebastiano Cucè Commenta

jean-todt8769.jpg

Dopo gli scandali sessuali è in corso la definitiva decisione che condannerebbe il protagonista Max Mosley, attuale presidente FIA, ad un suo ritiro dal ruolo o ad un rinnovamento.

Le decisioni si prenderanno a Giugno quando in una riunione speciale avranno incontro molti esponenti, i quali avranno il compito di decidere quale futuro per Mosley, ma soprattutto quale futuro per il ruolo di presidente FIA.

Molti hanno già espresso i loro pareri. La maggior parte non vuole più avere rapporti relazionali con l’attuale presidente, inoltre chi si è schierato con queste decisioni ha già consigliato all’interessato di dimettersi subito dall’incarico.

Dunque dato che le probabilità che Mosley continui a fare il presidente sono bassissime, è già in cerca l’uomo che sostituirà il suo incarico.

Tra i favoriti spicca il francese Jean Todt il quale è intravisto da molti il favorito dato che dal 18 Marzo 2008 non è più l’amministratore delegato della Ferrari.

Molti però come la scuderia Williams Toyota non credono che affidare il ruolo di presidente a Todt sia giusto, perché l’ex ferrarista potrebbe favorire il suo vecchio team per il quale ha lavorato per moltissimi anni.

Via | F1 Live

Foto | Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>