Mercedes-Benz Classe A 45 AMG, il test drive di UltimoGiro

di Giuseppe Benevento Commenta

Lo scorso luglio, come ricorderete, avevamo avuto modo di effettuare un mini test drive della nuova piccola sportiva di casa Mercedes-Benz. A distanza di qualche mese si riproposta l’opportunità di riprovare la vettura incriminata eseguendo un test più approfondito che ci ha impegnati per circa 1000 Km con la piccola (si fa per dire) della Stella.

Mercedes-Benz Classe A 45 AMG, il test drive di UltimoGiro 02 - UltimoGiro.com
Ovviamente parliamo della Classe A che raggiunge il massimo della sportività e delle prestazioni nella versione AMG. L’acronimo AMG nasce dalla prima lettera del cognome dei due fondatori (Aufrecht e Melcher) e da quella della località dove la società di elaborazione motori nacque nel 1967, Großaspach in Germania.

L’idea che ci eravamo fatti durante il primo test drive è confermata, anzi, addirittura migliorata. Sempre che possa migliorare un parere già positivo. La Classe A 45 AMG mantiene un aspetto del tutto simile a quello della versione più “cittadina” (cioè non AMG), ma basta accenderla per far girare la testa. Letteralmente. In più occasioni abbiamo constatato che all’accensione non si passa inosservati. La Classe A 45 AMG emette dagli scarichi un ruggito strabiliante, con dei piccoli scoppi che accompagnano il suono all’accensione. Durante un controllo di routine siamo stati fermati dalla polizia locale di Ronzo Chienis (TN) che, dopo aver verificato la documentazione di vettura e guidatore, ha proceduto con un via libera seguito a un controllo di un’altra vettura. Durante la verifica di quest’ultima abbiamo riacceso il motore e, neanche a dirlo, le teste si sono girate. Insomma, con la Classe A 45 AMG non si passa affatto inosservati.

Durante il test drive interregionale abbiamo avuto modo di apprezzare la piccolA Stella (la “A” non è un refuso, ma è voluta) su percorsi cittadini, extraurbani principali e secondari, autostradali e sulle belle e ricche di tornanti strade di montagna. Su queste ultime si può apprezzare maggiormente il comportamento della Classe A 45 AMG. Precisa è troppo poco per descrivere la risposta della vettura specie nelle curve a gomito. Il volante può essere considerato una vera estensione delle braccia del guidatore grazie al quale è possibile avere il dominio della vettura come se anche questa facesse parte dello stesso conducente.

Mercedes-Benz Classe A 45 AMG, il test drive di UltimoGiro 09 - UltimoGiro.com
Tale sensazione è offerta anche dalle palette al volante grazie alle quali, in caso si opti per la modalità manuale o sport, si può avere pieno dominio dello scarico della potenza a terra. La sensazione aumenta quando si esegue la procedura di partenza per vivere l’emozione dello 0-100 Km in 4,6 secondi che avevamo già spiegato lo scorso luglio.

Mercedes-Benz Classe A 45 AMG, il test drive di UltimoGiro 15 - UltimoGiro.com
La sensazione che si vive grazie al 2000cc turbo assemblato a mano da un unico meccanico che ci appone la propria firma sopra (peculiarità dei motori AMG) è la stessa che si può provare su automobili granturismo di cubatura più che doppia. I possessori di queste automobili, quindi, dovranno fare molta attenzione. Negli specchietti, specie in autostrada, potrebbero vedere una piccolA Stella e iniziare a temere questa visione inaspettata.

Mercedes-Benz Classe A 45 AMG, il test drive di UltimoGiro 03 - UltimoGiro.com
L’impianto frenante con le pinze bene in vista sia all’anteriore che al posteriore non teme nessuna frenata, anche la più importante. Il pedale del freno offre anch’esso a chi guida la Classe A 45 AMG la sensazione di essere un tutt’uno con la vettura e a completamento di tale sensazione ci sono i sedili avvolgenti. La visibilità della vettura è piuttosto buona. L’unica piccola limitazione si avverte nei tornanti in salita e in discesa (specie di sera). In una versione futura si potrebbe migliorare la “visibilità obliqua”. Sempre sulle strade di montagna si ama questa vettura che, grazie alla trazione integrale, offre un’esperienza di guida perfetta e sicura.

1 2Successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>