Nuova Ford Kuga, il rinnovato SUV compatto arriverà in Italia entro il 2012

di Giuseppe Benevento Commenta

Anche quest’anno il Fuorisalone di Milano ha riempito il capoluogo meneghino non solo di gente proveniente da tutto il mondo, ma anche di eventi ad esso collegati. Tra questi non è mancato quello organizzato da Ford Italia che, durante i giorni di uno dei più grandi eventi legati al mondo del design, ha colto l’occasione per mostrare un’ulteriore evoluzione del suo Kinetic Design applicato alla nuova versione del SUV compatto Kuga.

Nuova Ford Kuga 2012 - UltimoGiro.com
La nuova Ford Kuga era già stata vista al Salone di Ginevra 2012 dove aveva stupito tutti in particolare con il nuovo sistema di apertura del portellone. Ma scoprimmo meglio quali novità ha introdotto Ford sul suo “SUVvino” (passateci il neologismo, nda).

Iniziamo col dire che in Europa (ed in Asia) la nuova Ford Kuga sarà disponibile entro il 2012. Già dalla prossima estate, invece, potrà essere acquistata negli Stati Uniti dove, però, sarà chiamata Ford Escape. Ancora non ci sono notizie relative ai prezzi, ma questa è l’unica incertezza. Diversamente per le motorizzazioni; saranno disponibili il TDCi 2.0 da 140 e 163 cavalli (anche nella versione con cambio automatico) l’efficiente motore a benzina EcoBoost 1.6.

Il colore di riferimento del “SUVvino” è il Ginger Ale e cioè una tonalità cangiante che tende al verde e vuole evidenziare le possibilità di guida off-road della nuova nata di casa Ford. Una guida divertente con un occhio sempre rivolto alla sicurezze viste le dotazioni previste.

Sulla nuova Kuga sarà disponibile il SYNC, il sistema di comando tramite linguaggio naturale dei sistemi di infotainment, e l’Emergency Assistance che è in grado di inviare automaticamente delle chiamate di soccorso in caso di incidente. Si continua con il BLIS (Blind Spot Information System) per il monitoraggio del cosiddetto angolo morto direttamente sugli specchietti retrovisori; tecnologia che da tempo ha fatto la comparsa sui modelli della casa di Dearborn. Il fattore sicurezza è garantito anche dal sistema di trazione integrale intelligente che, secondo una stima di Ford, è in grado di reagire alle condizioni della strada in un tempo 20 volte superiore ad un battito di ciglia. E la stabilità in curva viene migliorata dal TVC (Torque Vectoring Control), sistema già presente anche sulla nuova Ford Focus.

Nuova Ford Kuga 2012, apertura portellone posteriore - UltimoGiro.com
Ma la tecnologia non è solo sicurezza, ma anche comodità nonché piacere di guida e di stare all’interno dell’abitacolo. È ormai già noto a tutti il nuovo rivoluzionario sistema di apertura del portellone posteriore senza bisogno di usare le mani. Grande comodità soprattutto per chi ha le mani impegnate a trasportare buste o oggetti di vario genere più o meno ingombranti che richiedono l’uso di entrambe le mani e che possono essere riposti nell’ampio portabagagli la cui capacità di carico è incrementabile grazie ai sedili posteriore reclinabili semplicemente premendo un pulsante. Lo spazio nella nuova Kuga è aumentato non poco rispetto al modello precedente. Parliamo di una maggiorazione di ben 82 litri. E, visto che parliamo di SUV, anche se compatto, Ford non ha dimenticato i problemi per parcheggiare che possono esserci con un mezzo del genere inserendo anche l’Active Park Assit per semplificare la procedura di sosta.

Nuova Ford Kuga 2012, plancia - UltimoGiro.com
Il piacere di “vivere l’abitacolo” è dato da tutte le comodità presenti nella nuova Kuga. Comandi al volante, comandi vocali, cambio automatico e, per gli amanti della musica, della buona musica, un sistema audio SONY con altoparlanti di qualità premium e suono surround. A questo punto c’è solo da sperare in una “one more thing“: un prezzo estremamente accattivante. Chissà che non arrivi anche una bella sorpresa sotto questo punto di vista. E se così non sarà, a proposito di vista, ci si potrà consolare con quella godibile dall’ampio tettuccio panoramico.

Nuova Ford Kuga 2012, particolare del tetto panoramico - UltimoGiro.com

Insomma, sembra che in casa Ford non si stiano risparmiando affatto in quest’ultimo periodo. Il 2012 è un anno ricco di novità e siamo solo alla fine di aprile. Vuol dire che mancano ancora più di 6 mesi alla fine del 2012 e di novità potrebbero essercene ancora tante. Staremo vedere. Adesso non ci resta che aspettare di vedere la nuova Kuga su strada per provarla e vedere come si comporta. Stay tuned!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>