Volvo V60, al Salone di Ginevra 2011 una versione ibrida plug-in

di Riccardo Guerra Commenta

Manca ancora poco tempo all’inizio del Salone di Ginevra 2011 e l’apparato di preparazione che circonda questa importantissima kermesse (a livello internazionale, ma soprattutto a livello europeo) si fa frenetico: non passa giorno senza che nascano nuove indiscrezioni, sorgano mezze verità, vengano diffuse chiacchiere vere ed ufficiali. La casa automobilistica Volvo, ad esempio, ha dichiarato che la manifestazione ginevrina sarà il palcoscenico per la presentazione della nuova V60 Hybrid Plug-in, una versione ecologica inedita della station wagon di segmento D commercializzata da appena qualche mese (il debutto di Volvo V60 tout court è avvenuto al Salone di Parigi 2010, durante il mese di ottobre).

La nuova Volvo V60 Hybrid Plug-in sarà commercializzata entro l’anno 2012 e sarà la prima vettura di questa tipologia (spinta da una coppia di motori, l’uno elettrico, l’altro a combustione termica) che il costruttore svedese offrirà al mercato: ipoteticamente, la versione che sarà venduta dalla rete ufficiale Volvo sarà molto simile alla versione di Volvo V60 Hybrid che vedremo al Salone di Ginevra 2011, almeno meccanicamente parlando. Sotto la morbida carrozzeria della nuova Volvo V60, la casa automobilistica ha introdotto un piccolo propulsore elettrico, in grado di erogare circa 70 cavalli, connesso agli pneumatici posteriori e sfamato da un pacchetto di batterie agli ioni di litio da 12 kWh.

A questo sarà collegato il tradizionale propulsore diesel D5: si tratta di un 2,4 litri, cinque cilindri in linea, sovralimentato, in grado di erogare 215 cavalli e 440 Nm di coppia massima. Questo secondo motore, alloggiato sotto il cofano di Volvo V60 Hybrid, nel vano classico, muoverà l’assale anteriore: di conseguenza, nelle situazioni in cui il propulsore elettrico e l’unità diesel lavoreranno nello stesso momento, la nuova Volvo V60 Hybrid sarà dotata della trazione integrale. Non ci sono ancora dati ufficiali, purtroppo, in merito all’autonomia di percorrenza (mista o singola), in merito alle prestazioni ed in merito alle modifiche estetiche che contraddistingueranno la nuova Volvo V60 Hybrid dalle altre varianti: il brand svedese promette consumi limitati ed emissioni risicate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>