Arriva la nuova Ford Focus

di Danilo D'Agata Commenta

Il successo di Focus continua con questa nuovissima versione nelle varianti berlina 3 porte, 5 Porte, Style Wagon, Coupè-Cabriolet e quella ad alte prestazioni sportiva Focus ST.

La nuova Focus si presenta con un nuovo frontale più deciso: le griglie trapezoidali, i fari proiettati all’indietro e le superfici dinamiche sono indicazioni del nuovo carattere Ford.
I progettisti hanno posto grande impegno sull’aspetto dei fari, infatti il gruppo ottico così traslato all’indietro comprende le più recenti tecnologie, quali i fari Bi-Xenon HID o il sistema adattivo AFS.

Il profilo laterale della nuova Focus convince con i suoi archi ruota ben marcati e il taglio deciso che si estende dalľanteriore al posteriore della vettura, collegamento dinamico tra anteriore e posteriore che assicura alla vettura il suo nuovo aspetto così scattante.

Nella parte posteriore della vettura la nuova forma dei fari, il portellone profilato, la nuova luce sul lunotto e il paraurti posteriore, riconducono al family feeling di casa Ford. Nel loro insieme, questi elementi assicurano alla Nuova Ford Focus un aspetto più sicuro e una presenza più imponente.

Gli interni sono stati migliorati per creare uno spazio sempre più piacevole e confortevole per tutti coloro che viaggiano a bordo e al tempo stesso, per riflettere lo stile esterno. Per il guidatore in particolare, è prevista una strumentazione con un nuovo design che garantisce una migliore visibilità. La strumentazione, unitamente ad altri comandi, è ora illuminata in rosso.

Per gli allestimenti più esclusivi è ora previsto un nuovo design per la consolle centrale, che è invece optional sul modello Focus+ e parte integrante dello Sport Pack. Un’altra dotazione specifica per la consolle, che sarà disponibile dall’inizio del 2008, è il pulsante d’avviamento Ford Power posizionato vicino alla leva del cambio.


I miglioramenti interni non si limitano alla funzionalità, grande attenzione è stata posta anche alla qualità, in particolare sono stati selezionati con cura materiali e colori delle superfici. Ora, l’intero pannello della strumentazione, così come il rivestimento superiore delle porte, è realizzato con un materiale soffice al tatto, il tutto esaltato dalla disponibilità di nuovi colori.

Il nuovo cambio Ford PowerShift a sei rapporti con doppia frizione combina l’efficienza e le caratteristiche dinamiche proprie di un cambio manuale con la facilità di funzionamento di un cambio automatico. Abbinato al motore turbodiesel 2.0 litri Duratorq TDCi common rail da 136 CV (100 kW) dimostra chiaramente come una guida confortevole non vada a penalizzare i livelli di emissioni di CO2.

La nuova Ford Focus ECOnetic testimonia come possano essere raggiunti dei livelli di consumo molto favorevoli ed emissioni di CO2 ridotte utilizzando una normale tecnologia motoristica abbinata ad una serie di singole misure intelligenti di risparmio del carburante. Il consumo medio di questa vettura, equipaggiata con un motore 1.6 litri Duratorq TDCi da 109 CV (80 kW) con un Filtro Anti Particolato Diesel DPF di serie, è stato omologato in 4,3 litri/100 km. Ciò corrisponde ad un’emissione media di CO2 di appena 115 g/km, che è un risultato al vertice della categoria per una vettura di questo segmento. In fase di sviluppo c’è anche una seconda variante con emissioni di CO2 ancora più ridotte.

Tutte le berline 3, 5 porte, e la wagon, equipaggiate con il sistema di fari adattivo anteriore o lampade Bi-Xenon, adottano la tecnologia dei LED di colore chiaro per i fari posteriori.

Infine il prezzo:per quanto riguarda i modelli a benzina si parte da 16.750 Euro, mentre per il diesel ci vogliono almeno 17.250 Euro. Il prezzo lievita notevolmente per la nuova ST a 26.050 Euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>