Auto senza chiave, nate come antifurto, sono le più facili da rubare

di Marco Mancini Commenta

Buone notizie per i ladri di auto. Se gli antifurto di ultima generazione gli stavano facendo “perdere il lavoro”, ecco che l’ultima invenzione in fatto di antifurto in realtà gli facilita la vita.

auto senza chiave facile da rubare

E’ il sistema keyless, o senza chiave, quello che consente all’automobilista di far partire l’auto senza nemmeno infilare la chiave. Un sistema comodo, non c’è dubbio, ma poco sicuro. Secondo quanto ha pubblicato questa mattina il Sunday Times, in Gran Bretagna ci sarebbe un vero e proprio assalto alle auto con questa caratteristica (peraltro sono quelle più nuove e costose).

UN GIOCO DA RAGAZZI

A quanto pare basta avere una conoscenza neanche troppo approfondita dei sistemi elettronici per poter rubare un’auto keyless in meno di tre minuti. Certo, il comune ladro di auto con il passamontagna in testa ed il piede di porco in mano non avrà vita facile, ma per un ladro di nuova generazione, magari un geek con gli occhialini da intellettuale, potrebbe essere un gioco da ragazzi. Basterebbe infatti interagire su un bug presente in quasi tutti i modelli con uno scanner ed un telecomando con onde radio sul sistema previsto per legge che consente l’accesso ad eventuali elettrauto per le riparazioni, per aprire l’auto e farla partire come se si fosse il legittimo proprietario. E se pensate che si tratti di strumenti a cui non tutti possono accedere, vi state sbagliando: sono in vendita liberamente nei negozi specializzati e su internet.

L’inchiesta è iniziata dopo che le compagnie di assicurazione hanno riferito alla polizia uno strano incremento di furti di quel tipo di automobili, ed ora pare stiano studiando il modo di riformulare i contratti di assicurazione, tutelandosi nel caso in cui un automobilista abbia a disposizione questo tipo di optional. Le auto maggiormente prese di mira dai cyber-ladri sono state finora le BMW prodotte dal 2003 al 2011.

Photo Credits | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>