F6DM, l’ibrida cinese che conquisterà gli U.S.A.

di Andrea Guida Commenta

f6dm.jpg

Come ormai dimostrato da numerose notizie comparse anche su queste virtuali pagine, la Cina è diventata meta di conquiste da parte delle case automobilistiche di tutto il mondo che, tra nuove fabbriche, accordi finanziari e collaborazioni di vario genere stanno tentando di instaurare un rapporto quanto più possibile solido, e prolifico dal punto di vista economico, con uno dei paesi più popolati ed in via di sviluppo del mondo.

In questo scenario, fa un certo scalpore la notizia che vuole la F6DM, una ibrida cinese presentata al North American International Auto Show di Detroit pronta a conquistare il complicato e vasto mercato automobilistico U.S.A. a partire dal 2010.


La F6DM prodotta dalla BYD Auto Co. Ltd., vedrà le prime fasi della sua effettiva nascita non prima del 2009 e, con le sue rivoluzionarie batterie che non saranno né allo ione di litio né al nichel (ovvero le più utilizzate attualmente), riuscirà a fare la bellezza di 60 miglia.

Il prezzo di questa ibrida cinese che conquisterà gli U.S.A. (o almeno ci proverà!) sul mercato cinese dovrebbe aggirarsi tra i 20.000 e i 30.000 dollari… cifra non certo abbordabilissima! A questo punto non ci resta che attendere il 2010 e l’adeguamento per il mercato a stelle e strisce di questa F6DM per vedere se le “terre di conquista” si invertiranno tra loro.

Fonte: Automotive

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>