Rc auto, come funziona il trasferimento della polizza dall’auto vecchia a quella nuova

di Gtuzzi Commenta

Cosa fare in tutte quelle occasioni in cui si compra una nuova vettura e si deve richiedere il trasferimento della polizza dalla vecchia auto a quella appena acquistata?

rc auto trasferimento polizza auto vecchia
In tutti questi casi, c’è la possibilità di richiedere il trasferimento della polizza auto dalla vecchia alla nuova auto, ma solamente ad una condizione: infatti, tale opportunità è prevista solamente nel momento in cui la vecchia vettura sia stata venduta o sia stata rottamata.

rc auto trasferimento polizza auto vecchia

REQUISITI PER MANTENERE LA STESSA POLIZZA

Nel caso in cui tale condizione sia stata rispettata, avrà il compito di presentare alla propria compagnia assicurativa tutto ciò che concerne la documentazione che attesta la vendita del veicolo, ma anche la rottamazione, oppure l’esportazione in un paese estero o anche la cessazione definitiva della circolazione dell’auto, con la relativa restituzione della targa che è stata associata alla vecchia vettura.
Rc Auto, l’Isvap segnala polizze contraffatte
Bisogna tenere in grande considerazione il fatto che la possibilità di trasferire l’assicurazione Rc auto dalla vecchia auto a quella nuova non è mai proposta nel momento in cui si prenda la decisione di conservare la vecchia vettura. Nel caso in cui, invece, si decidesse di tenere la vecchia vettura, tutto ciò che si potrebbe fare è sospendere la vecchia polizza (nel caso in cui, ovviamente, il contratto lo consentisse), piuttosto che richiedere il trasferimento, per poi procedere all’attivazione di una nuova polizza Rc auto, conservando ovviamente la classe di merito.
Rc auto, qual’è la validità dell’attestato di rischio

COSA DICE LA LEGGE BERSANI

All’interno della legge Bersani, infatti, viene disciplinata questa situazione, dato che c’è la possibilità di assicurare due auto del medesimo proprietario, a patto che la seconda vettura non sia mai stato oggetto di una polizza assicurativa.
Rc Auto, cosa fare in caso di sinistri fantasma
Nel momento in cui, in seguito, si prendesse la decisione di attivare una nuova polizza assicurativa, allora il consiglio è quello di confrontare bene le varie offerte, in maniera tale da poter scegliere la Rc auto che si avvicini maggiormente alle proprie esigenze e, al contempo, permetta anche un buon risparmio ed un’ottima affidabilità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>