Un mese con Mercedes-Benz Classe E, i test drive di UltimoGiro con berlina e coupé – Puntata II – E 250 coupé

di Giuseppe Benevento Commenta

Dopo aver parlato della Mercedes-Benz Classe E 300 BlueTECH HYBRID berlina è il turno della versione dell’altra Classe E che la Stella ci ha messo a disposizione. Parliamo della Mercedes-Benz Classe E 250 coupé. Molte delle tecnologie e delle caratteristiche sono le medesime della berlina di cui abbiamo parlato ieri. Anche il motore è un 2,2 litri diesel da 204 CV come la E 300, ma nella E 250 manca la parte elettrica.

Mercedes-Benz E 250 CDI coupe 07 - UltimoGiro.com
Sebbene la E 250 coupé sia sempre una Classe E, ha uno stile completamente diverso dalla “sorella berlina”. A iniziare dal design. A dispetto del prezzo non proprio popolare (il modello provato è più costoso della berlina di cui abbiamo parlato ieri), la Classe E coupé è una vera gioia per gli occhi non solo di chi ha appena compiuto gli “anta”, ma anche e soprattutto per chi non ha raggiunto il celebre traguardo anagrafico.

Mercedes-Benz E 250 CDI coupe 03 - UltimoGiro.com
Vedendo una Mercedes-Benz Classe E coupé anche i più giovani sgranano gli occhi. Lo stesso effetto non si ottiene con la berlina che è puntata da utenti più in là con gli anni. Le linee della Classe E coupé, infatti, sono elegantemente intriganti e aggressive, ma mai eccessive. Colpisce subito l’assenza di parte del montate centrale nelle vetrate laterali. Si, perché di queste si tratta e non di semplici finestrini. Questi, uniti solo da una discreta guarnizione in grado di sigillare gli ospiti dell’abitacolo. Anche chi alloggia sulle poltrone posteriori può regolare il proprio finestrino, pardon, la propria porzione di vetrata.

Mercedes-Benz E 250 CDI coupe 09 - UltimoGiro.com
Non a caso è stato usato il termine poltrone posteriori. La Classe E coupé provata è in grado di ospitare quattro persone su altrettanti comodi sedili. Comodissimi per tutti gli ospiti. Unica piccola nota stonata riguarda il passeggero al lato del conducente che, in caso di apertura del vano porta oggetti, può avvertire del fastidio dovuto al “poco” spazio.

La Classe E 250 CDI è più schiacciata rispetto alla berlina; ciò, insieme al design reso più sportivo, le conferisce un animo da cacciatore felino. Il tutto è accentuato su manti stradali umidi. Voluto o no da Mercedes-Benz, vista la lunghezza, in accelerazione in curva tende a scodare leggermente proprio come un felino che sbanda leggermente inseguendo una preda che effettua un veloce cambio di direzione. Niente paura, però, perché l’elettronica è pronta a domare la vettura. Questo comportamento è stato forse accentuato durante la nostra prova dall’assenza di pneumatici invernali su fondi stradali viscidi.

Per quel che riguarda la frenata, il comportamento è completamente diverso dalla berlina. Molto più decisa e precisa con il pedale del freno che deve essere gestito con delicatezza per evitare che la coupé inchiodi con una naturale diminuzione del confort dei passeggeri. Questa l’unica “scomodità” della Classe E 250 CDI coupé oltre alla rigidezza che le conferisce, però, maggiore sportività. Appena entrati, infatti, la vettura è pronta a coccolare i suoi ospiti. In particolare quelli dei sedili anteriori che sono assistiti appena si accomodano e devo allacciare le cinture. Queste, lontane dalla presa di conducente e passeggero al suo fianco, sono avvicinate con un’estensione meccanica per evitare una fastidiosa torsione del busto dei passeggeri.

Mercedes-Benz E 250 CDI coupe 10 - UltimoGiro.com
A malincuore, dobbiamo ripeterci per quel che riguarda la gestione dei sistemi di infotainment adottata da Mercedes-Benz. Usabilità non all’altezza dei suoi prodotti. Quando si entra una vettura come la Classe E ci si aspetta il top a 360° e ogni minima sbavatura viene percepita come una spiacevole carenza. Visto il prezzo non proprio popolare della E 250 CDI coupé, poi, spiace non vedere di serie alcuni elementi come la telecamera posteriore per l’assistenza al parcheggio o i fari abbaglianti automatici.

Mercedes-Benz E 250 CDI coupe 11 - UltimoGiro.com
Dopo aver provato la versione berlina ibrida, l’unica cosa di cui si può essere veramente delusi sulla Classe E 250 coupé sono i consumi. Ovviamente il pargone tra le due motorizzazioni è inutile. A parità di utilizzo (autostrade, strade extraurbane e urbane) i consumi della E 250 sono quasi doppi rispetto alla E 300 BlueTECH HYBRID. Circa 650 Km di autonomia con un pieno che, però, non spaventerà chi acquisterà questa vettura. Chi può permettersi una Classe E 250 come quella provata non teme sicuramente il caro carburante. Per il modello provato si parte da € 38214,88 + IVA a cui sono da aggiungere quasi € 15000 + IVA di optional (allestimento premium, pacchetto assistenza alla guida plus, cambio automatico a sette marce 7G-TRONIC PLUS, COMAND APS DVD, navigatore satellitare, LCD 7″, radio, Music Register, Bluetooth, fari abbaglianti automatici, protezione per il trasporto senza gancio, ruota di scorta Minispare, cerchi in lega AMG 235/40 R18 con pneumatici 255/35 R18 5 doppie razze, colore grigio Tenorite, interni in Pelle Rosso Bengala/Nero). Aggiunta la messa su strada di € 1260, si arriva a un prezzo finale di € 65.888,84 IVA inclusa aggiornato a ottobre 2013. Quindi, ancora più della berlina.

Questa vettura non è certo adatta alle flotte, né è dedicata agli over 60. Si tratta di una coupé, quindi più in linea con giovani top manager che non rinunciano al confort, alla sicurezza e all’immagine. Soprattutto quella che un gioiello come la Classe E 250 coupé può trasmettere. Non nascondiamo di aver provato un gran senso di sconforto, un grande dispiacere, al momento della riconsegna della vettura. Bella, bella, ancora un volta bella, ma pur sempre migliorabile.

Mercedes-Benz E 250 CDI coupe 02 - UltimoGiro.com
Chiudiamo questi resoconti ricordandovi che ogni concessionaria Mercedes-Benz d’Italia sarà ben felice di illustrarvi le potenzialità di Classe E in ogni sua versione e anche di tutto il resto della gamma della Stella. Inoltre, se volete rendervi conto della bontà di Classe E o di altre auto della casa di Stoccarda non esitate a prenotare un test drive gratuito sul sito di Mercedes-Benz Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>