Arriverà la nuova 500 Giardiniera?

di Danilo D'Agata 1

giardiniera_iiim.jpg

Dopo il successo avuto con la rivisitazione in chiave moderna di una vettura che ha fatto la storia e soprattutto dopo l’annuncio dell’uscita della nuova Fiat 500 Abarth, le versioni cabrio e giardinetta sembravano già scontate ma invece ancora tutto tace in casa Fiat.

Così, in mancanza di news direttamente dalla casa torinese, circolano in rete bozze di quella che potrebbe essere la nuova Fiat 500 Giardiniera. Si tratta di un rendering molto curato che rappresenta perfettamente l’idea che ci viene in mente quando accostiamo la figura della nuova 500 al concetto di comodità, di familiarità, quando insomma, detto in chiave moderna, pensiamo alla nuova Fiat 500 Station Wagon.

La prima 500 giardiniera nacque nel 1960 dall’ennesima grande trovata di Dante Giacosa che pensò di progettare, sulla base del primo modello, una vettura più spaziosa, ideale per il trasporto di attrezzi e merci, che potesse soddisfare le esigenze di famiglie più ampie. Si trattò di un grande successo ed il numero di vendite superò anche le stime più ottimistiche fatte dai vertici della Fiat di allora: la 500 giardiniera divenne l’auto simbolo della classica famiglia italiana nel periodo del boom economico degli anni 60.


500-giardiniera.jpg

La soluzione geniale fu l’adozione di un motore a sogliola posto sotto il piano di carico della vettura col principale obiettivo del massimo recupero di spazio all’interno dell’abitacolo. Si trattò di una grande innovazione nel mondo automobilistico dell’epoca, che non sarebbe stata necessaria al giorno d’oggi visto il completo spostamento del propulsore all’anteriore.

La nuova Fiat 500 Giardinetta mostrata in queste immagini si presenta come un’auto azzeccata, capace di essere sportiva ed elegante al tempo stesso ma senza rinunciare al comfort e alla praticità tipiche di una station wagon. Il tetto panoramico e le ampie vetrate laterali assicurano una grande luminosità interna, mentre i nuovi fari anteriori ed il portellone posteriore si integrano bene col resto della vettura.

Purtroppo però fino ad ora si parla solo di bozze, chissà se prossimamente potrà prendere vita un’auto così particolare e simpatica, allora non ci resta che girare la domanda ai vertici Fiat e vi invitiamo a seguire le nostre news per i prossimi sviluppi.

Commenti (1)

  1. Mi garba (piace)molto,pero’ vedo che e’
    3 porte ,spero che combiano idea e la
    facciano a 5 porte.
    visto che il prossimo anno vorrei cambiare
    auto .HO gia fatto un pensierino ma 3
    porte e’ scomodissima….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>