Toyota Auris 2013, rilasciate nuove foto spia

di Gtuzzi Commenta

Secondo le ultime indiscrezioni che stavano circolando sul web, la nuova generazione di Toyota Auris dovrebbe avere delle linee diverse rispetto al modello precedente.

toyota auris 2013 foto spia senza veli
Tali rumors sono stati confermati proprio dall’arrivo di alcune foto spia, rilasciate dalla testata inglese Autocar, in cui sono stati catturati due modelli della nuova generazione di Toyota Auris. Ricordiamo che l’esordio della nuova Auris dovrebbe avvenire nel corso della prossima edizione del Salone di Parigi, che si svolgerà nel periodo compreso tra il 29 settembre e il 14 ottobre.

toyota auris 2013 foto spia senza veliPRIME FOTO SPIA SENZA VELI. I due esemplari della nuova Auris che sono stati catturati dalle foto spia non presenta alcun camuffamento, impegnati in alcuni test per realizzare il materiale di propaganda per il lancio in Olanda.
Le foto spia consentono di capire qualche dettaglio della nuova versione europea della Toyota Auris, hatchback appartenente al segmento C. La nuova Toyota Auris si propone di soddisfare le esigenze dei top manager del costruttore asiatico, che hanno più di una volta dichiarato di volere un netto rinnovamento all’interno della gamma del marchio nipponico, con l’arrivo di un nuovo registro estetico.

NOVITA’ STILISTICHE. La nuova generazione di Toyota Auris si caratterizza certamente per un netto cambiamento in confronto al passato: proprio per questo motivo può piacere o meno, non ci sono vie di mezzo.
La parte anteriore della vettura si caratterizza per la presenza di fari piuttosto snelli e sottili, che sono collegati sfruttando una nuova mascherina centrale-frontale.
Il cofano motore presenta delle linee del tutto differenti in confronto al tetto, ma anche rispetto all’andamento della fiancata laterale e della forma del portellone. Per il momento non convince molto la scelta di puntare su una nuova linea anche nella parte posteriore, visto che i tecnici del marchio nipponico hanno modificato il lunotto, i fari, il portellone, la fascia paraurti e la superficie vetrata ,probabilmente rendendoli troppo densi e ricercati.
La nuova generazione della Auris verrà realizzato dal costruttore nipponico in alcuni stabilimenti inglesi e verrà lanciata sul mercato anche nella variante station wagon.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>