Ford al Motorshow 2011 di Bologna

di Giuseppe Benevento 1

Ford al Motorshow 2011 di Bologna - UltimoGiro.com
Torniamo con un resoconto di ciò che abbiamo visto in anteprima nell’ara Ford al Motorshow 2011 di Bologna. Vi abbiamo già mostrato qualcosa, ma non tutto. E così siamo qui anche oggi per dirvi qualcosa in più riguardo a ciò che Ford ha riservato per i suoi visitatori.

Si inizia dalla mostra Democratizing Technology che è stata trasferita da Milano a Bologna per poi passare alle concept, alle auto da rally, ai veicoli elettrici e non solo. Scopriamo dopo il salto qualcosa in più.

Al Motorshow 2011 potrete ammirare la Ford EVOS Concept in tutto il suo splendore e vedere con i vostri occhi come alcuni elementi che la caratterizzano siano già disponibili su altre auto del gruppo di Detroit e su altre concept che probabilmente presto vedremo su tutte le nostre strade. Un esempio è dato dalla mancanza del montante centrale che, visto sulla EVOS è ora caratteristica anche della Ford B-Max Concept. L’assenza del montante centrale ha determinato anche l’integrazione delle cinture di sicurezza dei sedili anteriori nel corpo di questi ultimi.
Ford B Max Concept e Ford EVOS Concept con le cinture di sicurezza integrate nei sedili anteriori - UltimoGiro.com

Ma l’area Ford al Motorshow non è solo auto e concept, ma anche simulazione di guida. Potrete provare l’emozione di correre su un percorso da rally. Un realistico simulatore vi aspetta per cimentarvi insieme agli altri visitatori in una gara di velocità su circuiti “non proprio cittadini”.
Simulatore di guida rally nell'area Ford del Motorshow 2011 di Bologna

Ma la tecnologia in mostra non è solo quella del simulatore di guida, ma anche quella di SYNC, il sistema di comando vocale tramite linguaggio naturale dei sistemi di infotainment all’interno delle automobili Ford che arriverà in Europa il prossimo anno. Una visita all’area Ford potrebbe essere, la giusta occasione per provare l’ebrezza del dialogo con un’automobile, una Focus in questo caso, come avveniva nel telefilm Supercar. O, se avete già un iPhone 4S, provare a raffrontare il SYNC, realizzato in partnership con Microsoft, con Siri di Apple.
Ford Focus con SYNC in anteprima al Motorshow 2011 di Bologna - UltimoGiro.com

Ancora tecnologia, ma applicata ai motori. Compatto, performante, dai consumi ridotti e meno inquinante. Tutto in uno. Si tratta del motore EcoBoost 1.0 made in Europe (per la precisione realizzato a Colonia) che potrete vedere da vicino ed internamente.
Motore Ford EcoBoost 1.0 in mostra al Motorshow 2011 di Bologna - UltimoGiro.com

Ma Ford è impegnata anche nell’elettrico. Non solo per i mezzi di trasporto di persone ma anche di cose con i suoi veicoli commerciali. Il tutto, sia in un caso che nell’altro, con prestazioni alle quali non credereste se non mettendovi alla guida. Presenti nell’area Ford anche una Focus elettrica ed un Transit Connect elettrico, abbiamo avuto modo, grazie a Ford, di testare nello stand Electric City, allestito anche quest’anno al Motorshow, proprio il veicolo commerciale Transit. Dotato di cambio automatico, con i suoi 120 Km di autonomia si presta ad essere un ottimo veicolo per il trasporto di merci nelle aree urbane. Incredibilmente scattante (durante la nostra prova non era a pieno carico, comunque), mai farebbe pensare ad un veicolo elettrico. Ottima la frenata e la tenuta di strada anche in condizioni di scarsa aderenza.
Ford Focus Elettrica nell'are Ford del Motoroshow 2011 di Bologna e Ford Transit Connect elettrico nello stand Electric City del Motorshow 2011 di Bologna - UltimoGiro.com

Ma se i motori elettrici tardano a “decollare” nonostante l’impegno di tutte le aziende automobilistiche e non solo di Ford, certo a Detroit non stanno con le mani in mano. È così che sono nate la Ford Focus e la Ford Fiesta contraddistinte dal marchio ECOnetic Technology. Ancora tecnologia applicata alla progettazione ed allo sviluppo di motori con consumi sempre minori che significano, ovviamente, anche minore inquinamento. Nel caso della Ford Focus parliamo di consumi nell’ordine di 3,4 l/100 Km con appena 89g/Km di emissioni di CO2. Migliori risultati, viste anche le minori dimensioni, per la Ford Fiesta con consumi che si fermano a 3,3 l/100 Km ed 87 g/Km di emissioni di C02.
Ford Focus ECOnetic e Ford Fiesta ECOnetic al Motorshow 2011 di Bologna - UltimoGiro.com

Ma che Motorshow sarebbe senza le hostess? Presenti anche nell’area Ford sono pronte a distrarre i visitatori dalle curve delle automobili spoatando l’attenzione verso altri tipi di curve. Ma per quelle, magari, vi conviene fare un salto nell’area Ford. Vi abbiamo già detto e mostrato abbastanza. Ora sta a voi godervi da domani, 3 dicembre 2011, il Motoshow 2011 di Bologna. Buona visita a tutti.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>